Rosso di Montepulciano

  • Tipologia: Rosso
  • Regione/zona: Toscana
  • Denominazione: DOC
  • Gradazione: 13% vol.
  • Capacità: 75 cl.

15,00 €

Nobile nell'origine e solo rosso all'apparenza, non fermatevi alle etichette…la mela non casca mai troppo lontano dall'albero, il Rosso di Montepulciano è un fratello minore del nobile e come tutti i "secondo geniti" devono solo farsi notare di più, e lui sa farlo benissimo!

Sezione fortemente sconsigliata ai bevitori non accompagnati da sommelier professionisti. I testi contengono linguaggio tecnico noioso.

  • Tipologia: Rosso
  • Persistenza: Si
  • Regione/zona: Toscana
  • Struttura: Leggera
  • Vitigno: 80% Prugnolo gentile, 20% ciliegiolo, colorino e mammolo
  • Tanninicità: Media
  • Denominazione: DOC
  • Speziato: Si
  • Gradazione: 13% vol.
  • Capacità: 75 cl.
  • Metodo di allevamento: Cordone speronato
  • sito_IT: yes
  • sito_EN: no
  • Evoluzione: 8 mesi in piccole botti di rovere di slavonia da hl 5,50
  • Densità: 4800 piante per ettaro
  • Ne hanno parlato: Decanter
  • Annata: 2014
  • Profumo: Fruttato, floreale. Note di ciliegia, ribes, fragoline di bosco, viola e pepe rosa
  • Colore: Rosso rubino tenue
  • Sapore: Morbido, tannino elegante. Finale di note floreali
  • Affinamento: Minimo quattro mesi
  • Abbinamenti: Questo rosso molto versatile accompagna bene salumi e affettati, primi piatti robusti, carni in genere e formaggi
  • Il sommelier dice: Si consiglia di gustarlo alla temperatura di 18°