Rossese di Dolceacqua Superiore

  • Tipologia: Rosso
  • Regione/zona: Liguria
  • Denominazione: DOC
  • Gradazione: 13% vol.
  • Capacità: 75 cl.

24,00 €

 Il Rossese ha estimatori entusiasti e detrattori accaniti. Se siete curiosi di capire da che parte state, partite da questa bottiglia: è uno dei migliori esemplari, e se vi piacerà lo amerete alla follia.

Sezione fortemente sconsigliata ai bevitori non accompagnati da sommelier professionisti. I testi contengono linguaggio tecnico noioso.

  • Tipologia: Rosso
  • Persistenza: Si
  • Regione/zona: Liguria
  • Struttura: Corposa
  • Vitigno: 100% Rossese di Ventimiglia
  • Tanninicità: Bassa
  • Denominazione: DOC
  • Speziato: No
  • Gradazione: 13% vol.
  • Sapidità: Alta
  • Capacità: 75 cl.
  • Metodo di allevamento: Ad alberello, con uno sperone per branca
  • Terreno: Argillo-sabbiosi ricchi di scheletro, con poco calcare e pH tra il subalcalino e l’acido
  • Ne hanno parlato: Mario Benza , associazione Italiana Sommelliers Delegazione di Imperia e l'Espresso
  • Annata: 2015
  • Profumo: I profumi richiamano la fragola di bosco, la rosa e la viola appassita, con l’affinamento compaiono anche note di liquirizia e di erbe aromatiche
  • Colore: Rosso rubino che durante l’affinamento vira verso tonalità granata
  • Sapore: Morbido, sapido, leggermente caldo e vellutato con piacevole, tipico fondo amarognolo
  • Affinamento: In acciaio
  • Abbinamenti: A tavola accompagna ottimamente formaggi stagionati, cacciagione sia di pelo che di piuma, la tipica “capra e fagioli”
  • Il produttore dice: Da uve scrupolosamente selezionate , per vivere ancor più intensamente le emozioni del Ponente Ligure
  • Il sommelier dice: Il vino viene messo in bottiglia unicamente quando viene ritenuto pronto. La messa in commercio non può precedere il primo novembre successivo alla vendemmia