Dogliani

  • Tipologia: Rosso
  • Regione/zona: Piemonte
  • Denominazione: DOC
  • Gradazione: 14% vol.
  • Capacità: 75 cl.

10,00 €

Dogliani è un paese famoso solo per il Dolcetto. E allora un buon Dolcetto di quelle parti vale la pena assaggiarlo. Questo è uno di quelli buoni, fatto bene, non impegnativo. Una di quelle bottiglie da avere sempre a portata di mano, perché va bene con tutto, anche tutti i giorni. 

Sezione fortemente sconsigliata ai bevitori non accompagnati da sommelier professionisti. I testi contengono linguaggio tecnico noioso.


 

 

  • Tipologia: Rosso
  • Persistenza: Si
  • Regione/zona: Piemonte
  • Struttura: Corposa
  • Vitigno: 100% Dolcetto
  • Tanninicità: Media
  • Denominazione: DOC
  • Gradazione: 14% vol.
  • Capacità: 75 cl.
  • Metodo di allevamento: Guyot a controspalliera
  • Terreno: Terreni caratterizzati da marne calcaree e argillose
  • Annata: 2015
  • Altitudine vitigno: sud 380 mt. s.l.m.
  • Profumo: All’olfatto la massa di profumi è notevole, concentrata e con una varia gamma di sensazioni, con note floreali e di piccoli frutti rossi
  • Colore: La tonalità è rosso rubino cupo, concentrato e con riflessi intensamente violacei
  • Sapore: Ingresso ampio e deciso seguito da uno sviluppo piacevole e corposo. Finale con leggero sentore mandorlato e buona persistenza gustativa
  • Affinamento: In vasche d’acciaio per un periodo di 6/8 mesi
  • Abbinamenti: Ideale con gli antipasti di carne, piacevole per tutti i giorni
  • Il sommelier dice: Vino dal colore rosso rubino con riflessi granato. Al naso risulta fresco e fruttato. In bocca risulta strutturato e tannico