Barolo

  • Tipologia: Rosso
  • Regione/zona: Piemonte
  • Denominazione: DOCG
  • Gradazione: 14,5% vol.
  • Capacità: 75 cl.

30,00 €

Uno dei vini più pregiati d'Italia, il Barolo, in questo caso è un vino moderno, con uno stile giovane come il suo produttore. Bevetelo per fare festa, ma non offritelo a quelli amici che non si accorgono se stanno bevendo birra o vino. E finché non c'è l'occasione giusta, sappiate che lui sta bene anche nella solitudine della cantina, anche per anni. 

Sezione fortemente sconsigliata ai bevitori non accompagnati da sommelier professionisti. I testi contengono linguaggio tecnico noioso.

  • Tipologia: Rosso
  • Persistenza: Si
  • Regione/zona: Piemonte
  • Struttura: Robusta
  • Vitigno: 100% Nebbiolo
  • Tanninicità: Alta
  • Denominazione: DOCG
  • Gradazione: 14,5% vol.
  • Capacità: 75 cl.
  • Metodo di allevamento: Guyot a controspalliera
  • Densità: 4000 piante/ha
  • Terreno: Terreni caratterizzati da marne calcaree e argillose
  • Ne hanno parlato: Wine Enthusiast
  • Annata: 2012
  • Profumo: Le sensazioni floreali si miscelano con i profumi tipici del vitigno, cipria e violetta, frutti rossi e cremosità del rovere
  • Colore: Tonalità rosso rubino scarico con un’unghia granata intensa
  • Sapore: Gusto molto persistente con sensazioni di liquirizia e violetta che si sviluppano elegantemente su una trama tannica fitta, compatta
  • Affinamento: In barriques e botti di rovere per un periodo di 2 anni e ulteriori 12 mesi in bottiglia
  • Abbinamenti: Carni rosse, selvaggina e formaggi stagionati
  • Il sommelier dice: Vino dal colore rosso rubino con riflessi granato. Al naso sprigiona un profumo molto intenso e persistente con sentori di frutta matura e spezie.In bocca risulta avere una buona corposità, giustamente tannico e ben equilibrato.