È capitato a tutti di farli. Perché il tempo è sempre troppo poco, perché si lavora troppo, perché poi “ma sì c’è tempo”, perché poi ma “davvero è già Natale?!”

Eh sì, Natale come ogni anno arriva (per la cronaca sempre lo stesso giorno) e con lui arrivano anche i regali “improvvisati/grandi classici”. Arriva quel momento in cui inizi a pensare a tutta la lista di amici, colleghi, per non parlare dei parenti che si siederanno a tavola con te.

Ma è già ora di pensare ai regali?!

Nella lunga lista ci sarà anche un regalo alla cugina Maria, sempre single e sempre alla ricerca del principe azzurro, e ti viene sempre in mente il solito kit crema mani/doccia/shampoo o la palla esplosiva profumata… e pensi “Ma sì dai non sarà così male” … almeno fino a quando non capita a te. E a quel punto cambia tutto. Ma proprio tutto.

Se vuoi dire anche tu basta ai regali “improvvisati/grandi classici” aderisci alla campagna #diconoairegaligrandiclassici e aiuterai milioni di persone a liberarsi di inutili tazze, ruvide sciarpe dai colori imbarazzanti, cravatte immettibili, profumi nauseabondi, libri e cd dimenticati dagli autori, presine e guantoni da forno…

 

Se vuoi dire anche tu basta ai regali “improvvisati/grandi classici” aderisci alla campagna #diconoairegaligrandiclassici

Semplice! Cosa si fa a Natale? Si mangia e si beve. Soprattutto si beve. Quindi a Natale regala una bottiglia di vino, ma non una bottiglia qualsiasi.

Grazie a Viniamo quest’anno puoi trovare il regalo perfetto per ciascuno dei tuo amici/parenti e colleghi, persino per la cugina Maria.

Clicca qui per scoprirli tutti!