Siete nati con una missione e non c’è niente che vi possa distrarre. Come dei novelli esteti siete venuti al mondo per portare il buongusto, per creare l’armonia perfetta tra gli elementi, per stupire.

Stiamo parlando a voi: i creatori della tavola di Natale perfetta. Ligi e intransigenti come Furio di Bianco, rosso e Verdone, precisi e ricercati come Enzo Miccio. Ogni anno è sempre più dura dover combattere contro il cattivo gusto di quelle tavole tutte uguali fatte di segnaposto shabby-chic made in China o finto-country che vi ricorda solo Nonna Papera.

Voi che, ovviamente, mirate alla tavola di Natale del Piccolo Lord e ad agosto sapete già quali saranno “i colori” di moda a Natale senza aver bisogno di consultare blog o riviste specializzate.

La tovaglia della texture perfetta? A settembre era già lavata, stirata e inamidata pronta ad accogliere i piatti, bicchieri, tovaglioli e posate appositamente scelti per l’occasione. Tutto ovviamente in sintonia con l’arredamento di casa.

A ottobre finalmente ecco i segnaposto perfetti e a novembre il centrotavola per un tocco di originalità.

Siete nati con una missione e non c’è niente che vi possa distrarre. Come dei novelli esteti siete venuti al mondo per portare il buongusto, per creare l’armonia perfetta tra gli elementi, per stupire.

Ma ogni anno c’è qualcosa che vi turba, in tutta quella perfezione di colori, di musica, di sensazioni, eccole lì: le bottiglie di vino. Con le loro etichette così poco natalizie e di quei colori per niente armonici. Quelle etichette così fuori luogo come dei bicchieri di plastica su una tovaglia in pizzo.

Non vi rovinate il Natale anche quest’anno. Ci abbiamo pensato noi. Questa selezione delle nostre etichette in perfetto “stile” natalizio è dedicata proprio a voi. Tutte splendidamente rosse, perché moda o no, a Natale il rosso è sempre perfetto. Potete finalmente posare queste bottiglie sul tavolo senza paura di compromettere il vostro lavoro. Perché l’abbinamento perfetto, anche del vino sulla tavola esiste.

Ma ogni anno c’è qualcosa che vi turba, in tutta quella perfezione di colori, di musica, di sensazioni, eccole lì: le bottiglie di vino.

source image http://giphy.com/