Ghemme

  • Tipologia: Rosso
  • Regione/zona: Piemonte
  • Denominazione: DOCG
  • Gradazione: 13% vol.
  • Capacità: 75 cl.
  • Annata: 2009

Non disponibile

Non annaspare cercando di descrivere questo vino, fallo con le parole di Mario Soldati: "Il Ghemme: eccellente, prim'ordine. Lo definirei un Gattinara più spesso, più scuro, più violento. Meno trasparente, meno liquoroso, meno raffinato: ma forse più genuino”. Punti sommelier alle stelle.

Sezione fortemente sconsigliata ai bevitori non accompagnati da sommelier professionisti. I testi contengono linguaggio tecnico noioso.

  • Tipologia: Rosso
  • Persistenza: Si
  • Regione/zona: Piemonte
  • Struttura: Corposa
  • Vitigno: Nebbiolo 90%, Vespolina 5%, Uva Rara (Bonarda Nov.) 5%
  • Tanninicità: Media
  • Denominazione: DOCG
  • Speziato: No
  • Gradazione: 13% vol.
  • Capacità: 75 cl.
  • Annata: 2009
  • Profumo: Caratteristico,fine, gradevole ed etereo.
  • Colore: Limpido, rosso rubino carico, tendente al granata.
  • Sapore: Pieno e robusto ma vellutato, armonico ed asciutto, con fondo gradevolmente amarognolo, armonico.
  • Affinamento: In bottiglia per 1 anno
  • Abbinamenti: Ottimo con carni rosse, selvaggina e formaggi stagionati. Buon vino da meditazione.
  • Vinificazione: Una macerazione controllata favorisce l’estrazione dei composti varietali tipici dell’aroma, del colore e dei tannini nobili consentendo di raggiungere una ottimale caratterizzazione della componente organolettica.