Chi siamo

Per iniziare una rivoluzione c’è bisogno di (almeno) una bottiglia di buon vino e di un manifesto.

Siamo italiani e amiamo il vino.
Lo beviamo spesso e volentieri.
Sappiamo riconoscere un vino che ci piace senza dovere avere un diploma di sommelier o cercare i punteggi sulle guide.
Non abbiamo niente contro i sommelier o le guide, sia chiaro.
Né contro i bellissimi panorami delle vigne di Toscana e Piemonte.
Il vino è cultura, lo sappiamo. Per questo è così buono.
Ma crediamo che oggi il vino possa uscire dalle enciclopedie, per scendere da un piedistallo di cui non ha più bisogno.
Ci piace immaginare che il vino possa parlare una lingua più facile, per arrivare a più persone.
Siamo stanchi di vederlo sempre accompagnato da immagini virate seppia.
Basta testi graziati, orpelli barocchi. Basta sfondi marroni o bordeaux.
Vogliamo portare un po’ di colore. Vogliamo un po’ di gioco.
Vogliamo che scegliere un vino, per chi naviga in rete, non sia una responsabilità ma un divertimento.
Vogliamo che tutti possano acquistare un vino on line.

Volevamo Viniamo. Ed eccolo qui.

Chi siamo? Da dove veniamo? Ma soprattutto, che vino beviamo?

Chi siamo? Da dove veniamo? Ma soprattutto, che vino beviamo?

Qui non troverai le risposte alle tue domande esistenziali, però possiamo spiegarti chi siamo: Viniamo è il frutto (alcolico) nato dall’unione di due anime diverse accomunate dall’amore per il vino. I due partner principali sono Twelve e Digital Magics, rispettivamente una società di comunicazione e marketing attiva dal 2008 nel settore degli ecommerce di vino e un incubatore di progetti digitali che fornisce servizi di consulenza e accelerazione a startup e imprese, per facilitare lo sviluppo di nuovi business tecnologici.

In cabina di regia:

Felicia Palombo.
Ha lasciato il Chianti Classico, dove la sua famiglia produce ottimi vini, per seguire la sua passione: la comunicazione. Dopo aver lavorato in diverse agenzie di pubblicità, ha trovato il progetto che mette insieme idee e vino.

Emanuele Nenna.
Imprenditore, comunicatore, buon bevitore. Di giorno guida THE BIG NOW, una delle più brillanti agenzie creative indipendenti italiane. Di sera inventa progetti insieme agli amici. Viniamo è uno di questi.

Alberto de Martini.
Manager della comunicazione, CEO dell'agenzia di pubblicità Red Cell, grande conoscitore di vini. Il suo primo progetto di e-commerce enologico è del 1996: c’è lui dietro Vino Please, la prima enoteca on-line italiana, poi venduta a un gruppo francese.

Antonello Carlucci.
Partner di Digital Magics, ha trovato in Viniamo il progetto ideale per sperimentare un nuovo modo di vendere on line. Per la sua curiosità e passione si candida anche come miglior cliente di Viniamo.

Alessandro Malacart.
Uno dei pionieri del mondo digitale in Italia, oggi è managing director in Digital Magics, dove sviluppa progetti di business innovativi con l’ambizione –spesso soddisfatta- di portare sempre un po’ più avanti la industry italiana. Che si tratti di progettare software di livello mondiale o di vendere vini italiani.

Nella creazione delle playlist e di tutto il nostro catalogo, il team di Viniamo ha lavorato a stretto contatto con Wineoclock, un’organizzazione commerciale che lavora esclusivamente con i migliori Produttori italiani per proporre e garantire vini del maggior standard qualitativo in Italia, USA, Canada e Brasile.