Friulano Colli Orientali del Friuli

  • Tipologia: Bianco
  • Regione/zona: Friuli
  • Denominazione: DOC
  • Gradazione: 13,5% vol.
  • Capacità: 75 cl.

18,00 €

Per definizione e ragioni di cuore, questo è il vino dei friulani. Va ovviamente a braccetto con un piatto di San Daniele, inutile dirlo. Si consiglia di consumarlo solo con amici festosi perché come dicono in Friuli: "Vin e amîs, un paradîs".

Sezione fortemente sconsigliata ai bevitori non accompagnati da sommelier professionisti. I testi contengono linguaggio tecnico noioso.

  • Tipologia: Bianco
  • Persistenza: Si
  • Regione/zona: Friuli
  • Struttura: Corposa
  • Vitigno: 100% Tocai Friulano
  • Denominazione: DOC
  • Gradazione: 13,5% vol.
  • Capacità: 75 cl.
  • Densità: 4.000 ceppi per ettaro
  • Annata: 2015
  • Profumo: Fresco, richiama i fiori di campo
  • Colore: Giallo paglierino tendente al verdognolo
  • Sapore: Vino secco, asciutto, morbido e vellutato con netto sapore di mandorla amara
  • Abbinamenti: Si adatta molto bene con gli antipasti, prosciutto crudo in particolare, minestre leggere, con il pesce e carni bianche. Ottimo anche come aperitivo
  • Il produttore dice: L’uva di tocai si presta alla vinificazione con criomacerazione, che si ottiene prima della pressatura mantenendo a contatto le bucce con il mosto a temperatura controllata (10-12°C) per un tempo di circa 12 ore
  • Il sommelier dice: Vino dal colore giallo paglierino tendente al verdognolo. Al naso sprigiona un profumo fresco che richiama i fiori di campo.In bocca risulta avere un gusto secco, asciutto, morbido e vellutato. Netto sapore di mandorla amara