Roero Arneis

  • Tipologia: Bianco
  • Regione/zona: Piemonte
  • Denominazione: DOCG
  • Gradazione: 13% vol.
  • Capacità: 75 cl.

11,00 €

Una volta l'Arneis si trovava nelle carte dei vini di tutti i ristoranti. Probabilmente per il suo ottimo rapporto tra qualità e prezzo. Ora è un po' uscito dalle scene pubbliche, vittima di mode che premiano altri. Ma il consiglio è semplice: provatelo, è probabile che lo eleggerete al ruolo di bianco ufficiale delle vostre cene tra amici.

Sezione fortemente sconsigliata ai bevitori non accompagnati da sommelier professionisti. I testi contengono linguaggio tecnico noioso.

  • Tipologia: Bianco
  • Persistenza: Si
  • Regione/zona: Piemonte
  • Struttura: Corposa
  • Vitigno: 100% Arneis
  • Tanninicità: Media
  • Denominazione: DOCG
  • Speziato: No
  • Gradazione: 13% vol.
  • Sapidità: Media
  • Capacità: 75 cl.
  • Annata: 2015
  • Profumo: Fine, elegante e complesso, unisce ai sentori delicati di erbe di campo e fiori appassiti le note fruttate di pera, pesca bianca e nocciola tostata, per finire su lievi toni vegetali e agrumati
  • Colore: Giallo paglierino lieve, tendente al dorato
  • Sapore: Pieno e stimolante, ben strutturato e giustamente acido, avvolge il palato con la sua morbidezza. Il finale è lungo, caldo e persistente
  • Affinamento: Il vino rimane nei fusti d’acciaio durante i mesi invernali e va in bottiglia all’inizio della primavera successiva alla vendemmia, per affinarsi ancora 2 o 3 mesi
  • Abbinamenti: Si accompagna con eleganza ad entrate di pesce e molluschi, alle carni bianche arrosto, ai salumi e ai formaggi freschi
  • Il produttore dice: La raccolta delle uve, esclusivamente manuale, ha inizio tra la seconda e la terza decade di settembre e viene effettuata con un’attenta selezione dei grappoli più sani e maturi
  • Il sommelier dice: Alcuni vigneti della collina “San Michele” in comune di Canale e un piccolo appezzamento in località Cavallotti per un totale di circa 3 ettari