Gavi San Pietro

  • Tipologia: Bianco
  • Regione/zona: Piemonte
  • Denominazione: DOCG
  • Gradazione: 12,5% vol.
  • Capacità: 75 cl.

18,00 €

Non è buono come il Mandorlo (il suo fratello maggiore), ma questo è un Gavi stupendo. E più accessibile, così ne potete tenere un po' di bottiglie sempre in fresco, pronte per l'uso.

Sezione fortemente sconsigliata ai bevitori non accompagnati da sommelier professionisti. I testi contengono linguaggio tecnico noioso.

  • Tipologia: Bianco
  • Persistenza: Si
  • Regione/zona: Piemonte
  • Struttura: Corposa
  • Vitigno: 100% Cortese
  • Denominazione: DOCG
  • Speziato: Si
  • Gradazione: 12,5% vol.
  • Sapidità: Media
  • Capacità: 75 cl.
  • Metodo di allevamento: Guyot tradizionale
  • Terreno: Calcareo argilloso, ottima tessitura, buona presenza di minerali
  • Potenziale di invecchiamento: 4/5 anni
  • Ne hanno parlato: Gambero Rosso, Duemilavini, Luca Maroni, l'Espresso
  • Annata: 2015
  • Profumo: Intensi sentori di fiori bianchi e frutta accentuati da una fine mineralità
  • Colore: Giallo paglierino con riflessi lievemente verdognoli
  • Sapore: Fresco, ottima struttura unita a eleganza e piacevolezza, giusta acidità e buona persistenza nel finale
  • Abbinamenti: Ottimo come aperitivo, si abbina felicemente a primi piatti, carni bianche, pesce e verdure
  • Il produttore dice: Il vino per ogni occasione che rappresenta la tradizione del nostro territorio
  • Il sommelier dice: Le bottiglie vanno conservate in un luogo fresco, asciutto e a temperatura costante