Stellato Vermentino di Sardegna

  • Tipologia: Bianco
  • Regione/zona: Sardegna
  • Denominazione: Vermentino di Sardegna D.O.C.
  • Gradazione: 12% vol.
  • Capacità: 75 cl.
  • Annata: 2016

Il nome, Stellato, deriva da quei ristoranti che, pur rispettando la tradizione osano, innovano e per questo diventano stellati, come questo vino. Non il solito Vermentino. Assaggiatelo e vi stupirà.

Sezione fortemente sconsigliata ai bevitori non accompagnati da sommelier professionisti. I testi contengono linguaggio tecnico noioso.

  • Tipologia: Bianco
  • Persistenza: Si
  • Regione/zona: Sardegna
  • Struttura: Robusta
  • Vitigno: Vermentino 100%
  • Tanninicità: Media
  • Denominazione: Vermentino di Sardegna D.O.C.
  • Gradazione: 12% vol.
  • Sapidità: Media
  • Capacità: 75 cl.
  • Metodo di allevamento: Spalliera bassa
  • Aromaticità: Si
  • Terreno: Sabbiosi e Argilloso calcarei ricchi di scheletro
  • Annata: 2016
  • Altitudine vitigno: 150/180 m s.l.m.
  • Profumo: Intenso e persistente con profumi floreali e vegetali di macchia mediterranea e di frutti estivi
  • Colore: Colore paglierino intenso con riflessi verdognoli, brillante
  • Sapore: Piacevole corrispondenza gusto-olfattiva, caldo e pieno di buon spessore e viva acidità, equilibrato
  • Fermentazione: Il vino rimane a contatto con le fecce fini per circa 3 mesi
  • Abbinamenti: Piatti marinari in genere, conchigliacei e crostacei, minestre
  • Il produttore dice: Stellato, non solo il cielo, ma così come quei ristoranti che rispettano la tradizione osando e innovando e diventano Stellati, appunto.
  • Vinificazione: Il mosto ottenuto dalla pigiatura soffice delle uve dopo una prima pulizia e l'innesto di lieviti selezionati, fermenta in tini inox alla temperatura costante di 12°