Livio Maccagno

  • Livio Maccagno

    Il Nebbiolo, questo super classico. Non vi dobbiamo dire niente di questo vino: se siete appassionati potete trovarci intere enciclopedie. Se non siete appassionati, invece, non vi interesserà la sua storia, ma vi basterà sapere che qui andate sul sicuro. Chiunque ami il vino amerà questa bottiglia. 

  • Livio Maccagno

    Una volta l'Arneis si trovava nelle carte dei vini di tutti i ristoranti. Probabilmente per il suo ottimo rapporto tra qualità e prezzo. Ora è un po' uscito dalle scene pubbliche, vittima di mode che premiano altri. Ma il consiglio è semplice: provatelo, è probabile che lo eleggerete al ruolo di bianco ufficiale delle vostre cene tra amici.

  • Livio Maccagno

    Il Roero lo conoscono in pochi. Abita dalle parti di Barolo e Barbaresco, ma è come quei vicini di casa che non ti accorgi nemmeno che ci siano, che non fanno rumore e non si fanno notare. Finché un giorno li incontri in ascensore e scopri che hanno molto da dire. E allora non puoi che invitarli a cena da te.

Mostrando 1 - 3 di 3 articoli